Vico Equense. Donna investita, condannato autista di Castellammare

Vico Equense. Donna investita, condannato autista di Castellammare


Stava facendo retromarcia con l’autocarro quando non si accorse della presenza di una donna e la colpì. Per la vittima non ci fu nulla da fare: perse la vita. Per quella tragedia, avvenuta a Vico Equense alcuni anni fa, diventa definitiva la condanna dell’autista: si tratta di Massimo Carbone, quarantaquattrenne di Castellammare di Stabia, finito a processo per la morte di Immaco- lata Pollio. La Cassazione ha re- spinto il suo ricorso riconoscendo la legittimità della pena inflittagli dalla Corte di Appello di Napoli: un anno e otto mesi per omicidio colposo.