Lettere. Rischio gelate, scuole chiuse. Gli studenti restano a casa

Lettere. Rischio gelate, scuole chiuse. Gli studenti restano a casa

Rischio gelate, scuole chiuse

Rischio gelate e anche a Lettere i cancelli delle scuole restano chiusi. Una decisone arrivata ieri sera, firmata dal sindaco Nino Giordano. Un rischio che anche il primo cittadino letterese non vuole correre e che per le possibili nevicate a bassa quota, ha predisposto un giorno di stop per le attività didattiche per tutti i plessi scolastici del territorio. «Per l’avviso diramato dalla direzione generale della protezione civile (Sala operativa regionale) che prevede, per le prossime 24-36 ore, nella Provincia di Napoli nevicate a bassa quota e anche in seguito al decreto del prefetto di Napoli, che ha disposto l’interdizione al transito veicolare lungo le strade provinciali che attraversano il Comune di Lettere per i mezzi pesanti, è stato disposto un dispositivo per l’emergenza gelo. Gli eventi meteorologici potrebbero provocare notevoli disagi alla circolazione stradale anche per la formazione di ghiaccio con evidenti pericoli per la pubblica incolumità. Per tale motivazioni – riporta l’ordinanza sindacale – si ritiene necessario provvedere alla chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per la giornata di oggi, non potendo garantire la presenza di personale ausiliario e di protezione civile».