Napoletani scomparsi in Messico. Dietro il rapimento ci sarebbe il narcos El Mencho 

Napoletani scomparsi in Messico. Dietro il rapimento ci sarebbe il narcos El Mencho 


Dietro al rapimento dei tre napoletani in Messico potrebbe esserci uno dei cartelli di narcotrafficanti più pericolosi del Messico. Quello di Jalisco con a capo il boss Nemesio Oseguera Cervante, detto El Mencho. I tre napoletani (Raffaele Russo, Antonio Russo e Vincenzo Cimmino) sarebbero stati venduti da agenti di polizia corrotti per 43 euro al cartello di Jalisco. Ancora da accertare il movente.