Torre Annunziata. Falsa povera, non ha soldi ma possiede undici case

Torre Annunziata. Falsa povera, non ha soldi ma possiede undici case


Sulla carta è una povera disabile di 56 anni che vive in piccolo appartamento piazzato nel cuore del parco Apega, un agglomerato di case popolari costruito nell’era post-terremoto. In realtà è una falsa disabile che naviga nell’oro, gestendo e amministrando la maggioranza delle quote azionarie di una mega-impresa di costruzioni.

Sembra una storia ai limiti della realtà quella che viene fuori dall’indagine choc condotta dalla Guardia di Finanza a Torre Annunziata. Un’inchiesta sui falsi disabili costata una doppia denuncia a una 56enne: accusata di aver truffato l’Inps, intascando senza diritto i soldi della pensione d’invalidità, e di aver occupato – senza titolo – una casa popolare destinata ai veri poveri.