Torre del Greco. Rapina all’ufficio postale, fermati due banditi armati

Torre del Greco. Rapina all’ufficio postale, fermati due banditi armati


Hanno accostato lo scooter all’ingresso dell’ufficio postale di via Nazionale, sono saltati giù dalla sella del Kymco Agility e non si sono sfilati via i caschi integrali. Ma hanno sfoderato le pistole e sono entrati all’interno dell’ufficio: «Questa è una rapina», la classica frase pronunciata davanti al timore dei cassieri. I dipendenti a cui i criminali entrati in azione in pieno giorno hanno ordinato di consegnare contanti e assegni stipati in cassa. Un bottino complessivo di circa 10.000 euro. Terrorizzati dalle canne delle pistole, gli impiegati non hanno opposto resistenza e – sotto gli sguardi sconvolti di chi era allo sportello per disbrigare pratiche e pagamenti – si sono arresi all’assalto della coppia di banditi. I due rapinatori hanno afferrato i soldi poi sono usciti dalla sede delle Poste, sono risaliti in sella allo scooter con il malloppo e si sono dati alla fuga.