Strage di Cisterna di Latina. Capasso ha lasciato lettere e soldi per il funerale

Strage di Cisterna di Latina. Capasso ha lasciato lettere e soldi per il funerale


 Nuovi importanti dettagli confermano che Luigi Capasso, il carabiniere che mercoledi’ a Cisterna di Latina ha ucciso le figlie e sparato anche alla moglie ferendola gravemente, aveva premeditato tutto. L’uomo ha lasciato alcune lettere indirizzate ai fratelli ai genitori. Nelle missive sarebbero state trovate indicazioni precise per ripartire l’eredita’, i risparmi e la casa coniugale. Persino per pagare i funerali. Il contenuto delle lettere, attualmente al vaglio degli inquirenti, spiegherebbe quelle che secondo l’appuntato dell’Arma sarebbero state le ragioni del suo gesto, tutte comunque riconducibili alla moglie che viene accusata dall’uomo. I due infatti si erano separati dallo scorso mese di settembre quando l’uomo, anche a seguito di una aggressione denunciata dalla moglie, ha lasciato la casa coniugale per trasferirsi presso la caserma dove prestava servizio, a Velletri.