Scafati. Bomba nel locale di Santocchio, indagini all’Antimafia

Scafati. Bomba nel locale di Santocchio, indagini all’Antimafia


E’ stato ascoltato dai carabinieri nella serata di giovedì, l’avvocato Mario Santocchio, l’ex consigliere comunale di Fratelli D’Italia destinatario di una bomba carta nei pressi di un suo locale commerciale, poco dopo la mezzanotte dello stesso giorno. Circa duemila euro il danno materiale, contenuto perché il negozio era sfitto. «Il danno morale, la violenza subita, non possono però essere quantificabili», così Santocchio. Agli inquirenti che lo hanno ascoltato presso la locale Tenenza dei Carabinieri, l’ex assessore ha ribadito di credere nella matrice politica la causa dell’attentato, ripercorrendo scupolosamente ogni tappa della sua attività politico istituzionale, focalizzandosi in particolare su alcune sedute dell’ultimo consiglio comunale, sciolto per infiltrazioni mafiose il 27 gennaio 2017. «Non ho ricevuto nessuna richiesta estorsiva e non è certo legato al mio lavoro di avvocato quello che è accaduto». 

+++L’ARTICOLO COMPLETO OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++