Una scrutatrice strappa un registro nel napoletano e viene allontanata

Una scrutatrice strappa un registro nel napoletano e viene allontanata


Una donna scrutatrice è stata allontanata da un seggio a Casoria (Napoli). La donna ha improvvisamente dato in escandescenze insultando votanti, gli altri scrutatori e la presidente del seggio e tentando di distruggere l’elenco degli elettori maschi. Il fatto è avvenuto nella scuola Carlo La Catena, nella frazione Arpino di Casoria. La presidente della sezione elettorale ha chiesto l’intervento dei finanzieri in servizio nel seggio che hanno bloccato la donna; sul posto sono poi intervenuti i Carabinieri che hanno portato la donna in caserma e poi in ospedale dove saranno accertate le sue condizioni di salute.