Ragazza disabile di Chernobyl violentata da una coppia di italiani che la ospitava

Ragazza disabile di Chernobyl violentata da una coppia di italiani che la ospitava


 La Polizia di Forlì ha arrestato una coppia di conviventi responsabili a vario titolo di maltrattamenti, truffa, circonvenzione di incapace e violenza sessuale a danno di una giovane donna. La vittima è una ragazza di origine bielorusse che, dall’età di dieci anni, veniva in Italia tutte le estati, ospite della coppia, nell’ambito del progetto di accoglienza bambini vittime delle radiazioni di Chernobyl. Le indagini della Squadra Mobile, coordinate dalla Procura di Forlì, hanno fatto luce sul piano diabolico della coppia che prevedeva di appropriarsi della somma di oltre 2 milioni di euro liquidati dall’assicurazione alla ragazza a seguito di un incidente, senza averne alcun titolo giuridico, attraverso il totale controllo di ogni aspetto della vita della ragazza. Ulteriori dettagli saranno forniti nel corso della conferenza stampa che si terrà alle 11 in Questura. Il Papa riceve in udienza nella Sala Clementina la Commissione Cattolica Internazionale sulle Migrazioni (Icmc), al termine della tre giorni di incontri a Roma. La Corte costituzionale si riunisce alle 17.30 per eleggere il nuovo presidente. A Roma manifestazione per la Festa della donna organizzata dal movimento ‘Non Una di meno’.