Sciacalli tra le tombe, anche grigliate al cimitero

Sciacalli tra le tombe, anche grigliate al cimitero


“Quello che colpisce e’ il cinismo: alcuni indagati sono stati sorpresi, durante le indagini, a fare grigliate mentre accanto venivano esumate le salme dei defunti”. Cosi’ il comandante provinciale dei carabinieri di Torino, colonnello Emanuele De Santis, in merito all’inchiesta che ha portato quindici necrofori agli arresti domiciliari. Durante le indagini, i militari hanno scoperto che alcuni addetti del cimitero organizzavano grigliate tra le tombe durante l’orario di lavoro. Filmati gli scambi di oggetti preziosi tra i necrofori e i ricettatori appena fuori dal cimitero. La consegna avveniva direttamente in macchina.