Poggiomarino. Raffica di furti in città, caccia alla banda del Suv nero

Poggiomarino. Raffica di furti in città, caccia alla banda del Suv nero


Cinque abitazioni ripulite nelle ultime settimane, cresce l’emergenza furti a Poggiomarino. Cinque appartamenti finiti nel mirino di una banda di ladri messa alle strette nell’ultimo periodo dalle forze dell’ordine che hanno dato il via libera a una vera e propria task force, con i controlli coordinati dal locale comando dei carabinieri messi in atto grazie all’aiuto degli uomini della Protezione Civile cittadina. Una scia di furti senza precedenti che ha gettato nello sconforto la cittadina vesuviana, presa di mira da una banda di uomini che – a bordo di un Suv scuro – ha fatto razzia di gioielli, oro e preziosi. Un’ondata di raid capace di far riesplodere l’emergenza in città, dopo quella che neanche un anno fa aveva messo in allarme numerosi residenti del rione Fornillo, colpiti da una banda di ladri, e che aveva costretto i militari dell’Arma, coordinati dal luogotenente Andrea Manzo, a presidiare il quartiere con i mitra. Stavolta a essere presa di mira è l’area a ridosso dello svincolo cittadino della Strada Statale 268 del Vesuvio, lì si sarebbero concentrati gli ultimi raid.