Spaccio sull’asse Torre Annunziata-Salerno, due secoli di celle per i narcos

Spaccio sull’asse Torre Annunziata-Salerno, due secoli di celle per i narcos


Si chiude con 33 condanne e 7 assoluzioni per 234 anni di carcere complessivi il maxi-processo, con rito abbreviato, ai signori della droga sull’asse Torre Annunziata-Scafati-Salerno. Il verdetto – storico – è arrivato ieri mattina. A firmarlo il giudice per le udienze preliminari del tribunale di Salerno, Ubaldo Perrotta. Accolte quasi totalmente le richieste della Procura. Nella sua requisitoria il pm dell’Antimafia, Vincenzo Montemurro, aveva invocato poco meno di 3 secoli di carcere per i 40 imputati coinvolti nella mega-inchiesta che – tra i vari riti processuali – ha portato alla sbarra 108 persone. 

+++L’ARTICOLO COMPLETO OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++