Tromba d’aria a Caserta, molti danni e feriti

Tromba d’aria a Caserta, molti danni e feriti


 – In provincia di Caserta si continuano a contare i danni della violenta tromba d’aria che si è abbattuta sulla zona nella serata di ieri. Otto le persone rimaste ferite, di cui una in maniera più grave: un giovane che ha riportato un trauma cranico dopo essere stato scaraventato a terra mentre era all’interno di una roulotte. Recale, San Nicola La Strada, San Tammaro, Marcianise, Caserta, San Marco Evangeslista e Maddaloni i comuni più colpiti: alberi e cornicioni caduti, cartelloni pubblicitari portati via, ringhiere dei balconi divelte, auto capovolte e tetti scoperchiati. Molte le auto danneggiate e disagi anche sull’A1 a causa dei detriti che hanno invaso la carreggiata. Superlavoro per i vigili del fuoco, intervenuti prima per arginare l’emergenza e poi per fare la conta delle strutture pericolanti. E proprio per permettere la verifica di eventuali danni provocati dalla tromba d’aria, oggi scuole chiuse a Maddaloni così come disposto dal commissario straordinario del Comune, il prefetto Benedetto Basile.