Vittime della Deiulemar e strozzini con i parenti: condannati i marittimi-usurai

Vittime della Deiulemar e strozzini con i parenti: condannati i marittimi-usurai

Vittime della Deiulemar e strozzini con i parenti: condannati i marittimi-usurai

Torre del Greco. Condannati a due anni di reclusione con il beneficio della pena sospesa. Non andranno in carcere, ma sono stati riconosciuti colpevoli di prestare soldi a strozzo i tre risparmiatori della Deiulemar compagnia di navigazione finiti alla sbarra con l’accusa di usura.

A quattro anni dall’inchiesta aperta dagli agenti del locale commissariato di polizia, arriva il primo verdetto per R.D.L. – marittimo di 39 anni – e i genitori di 69 anni e 62 anni: il collegio presieduto dal giudice Federica Di Maio ha parzialmente sposato la tesi della procura di Torre Annunziata – il pubblico ministero aveva invocato una condanna a tre anni e mezzo di carcere – lasciando, tuttavia, una porta aperta ai tre imputati in vista del processo d’Appello.

+++ leggi l’articolo completo OGGI in edicola su Metropolis Quotidiano +++