Week end ancora gelido al Sud, poi arriva Hannibal per Pasqua

Week end ancora gelido al Sud, poi arriva Hannibal per Pasqua


“Ci aspetta un altro weekend piuttosto dinamico sull’Italia con repentini cambiamenti del tempo e con temperature ancora basse per il periodo” – spiega Daniele Berlusconi meteorologo di 3bmeteo.com, che aggiunge – “Esauritasi questa fase di maltempo sulle regioni meridionali, la tregua sarà solo momentanea poiché un nuovo vortice di bassa pressione si approfondirà sui mari italiani nel corso del weekend. Nel complesso avremo comunque delle fasi stabili e asciutte, specie al Centro Nord, mentre domenica sarà la giornata peggiore per le regioni meridionali”.

DOMENICA MALTEMPO AL SUD – “Sabato in prevalenza asciutto con sole prevalente al Nord Est, centrali tirreniche e Sardegna, variabile altrove con qualche residuo fenomeno sull’area dello Stretto, rilievi calabri e Salento e qualche piovasco in formazione al Nord Ovest, specie tra Liguria e basso Piemonte. In giornata si struttura il nuovo vortice nei pressi della Sardegna responsabile di un peggioramento tra pomeriggio e sera su gran parte dell’Isola e tra sera e notte anche in Sicilia. Domenica maltempo sulle regioni meridionali con rovesci e temporali localmente intensi tra Sicilia e Calabria e in estensione a Basilicata, Puglia, Molise, Campania ed Abruzzo; gli accumuli maggiori sono attesi lungo i versanti ionici e la neve cadrà in montagna oltre gli 800-1000 metri sull’Appennino campano, lucano e molisano e dai 1200-1400 metri tra Calabria e Sicilia. Le altre regioni invece godranno di tempo nettamente migliore e anche in prevalenza soleggiato ad eccezione di un po’ di nuvolosità irregolare al mattino in pianura padana”.

PROSSIMA SETTIMANA PRIMI TEPORI PRIMAVERILI – “Dopo il freddo notevole di questo periodo, dalla prossima settimana la Primavera proverà ad ingranare la marcia. L’afflusso di correnti nord-orientali verrà infatti gradualmente sostituito da quelle più temperate occidentali, di estrazione oceanica. Fin da inizio settimana le temperature saranno in generale aumento a tutte le quote e su tutte le regioni con valori che si riporteranno nelle medie stagionali.” – concludono da 3bmeteo.com. “Nella seconda parte di settimana inoltre la formazione di un’area di bassa pressione ad ovest dell’Europa richiamerà aria molto mite dal Nord Africa, che potrebbe completamente ribaltare il quadro attuale, specie al Centro Sud.”