Flip UX360UA, sofisticato, sottile e leggero

Flip UX360UA, sofisticato, sottile e leggero

Flip UX360UA, sofisticato, sottile e leggero

Negli ultimi anni si è registrato un vero e proprio boom degli ultrabook, computer super sottili, con display di diagonale da 13,3” a 15,6”, che tengono alta l’asticella delle performance, nonostante il poco spazio a disposizione dei componenti. Tra di essi sono particolarmente apprezzati dal pubblico i cosiddetti “2 in 1” e i “convertibili”, PC per lavorare in mobilità in grado di essere allo stesso tempo notebook e tablet. A questa ultima categoria appartiene lo ZenBook Flip UX360UA di Asus, in particolare il modello UX360UAK-DQ210T, oggetto di questa recensione.

Nella confezione, oltre lo Zenbook Flip, troviamo una guida di avvio rapido, la garanzia, il caricatore proprietario ed una custodia morbida di ottima qualità, perfetta per il trasporto e la protezione del convertibile.

Flip UX360UA, sofisticato, sottile e leggero

Il prodotto si presenta molto bene esteticamente, con linee minimali ed una sofisticata colorazione grigia chiara che esalta la struttura in metallo dello chassis, spesso solo 13,9 mm e dal peso di 1,3 kg. Da chiuso sulla faccia superiore il logo “ASUS” è ben visibile al centro dei cerchi concentrici tipici della serie “Zen”.

Flip UX360UA, sofisticato, sottile e leggero

Nella parte inferiore i piedini di appoggio, che assicurano massima presa sulla superficie dove viene appoggiato, assieme agli speaker stereo del sistema audio Harman Kardon in dotazione. Le due parti di cui è composto il PC sono unite da due cerniere separate, sempre in metallo, che permettono la rotazione a 360° delle due metà, consentendo di passare in pochi secondi dalla modalità notebook a quella tablet. La loro resistenza nel tempo è garantita da test di stress con oltre 20.000 cicli di apertura/chiusura effettuati in fase di produzione.

Flip UX360UA, sofisticato, sottile e leggero

Una volta aperto, ci troviamo davanti un display con diagonale 13,3” e risoluzione Quad HD+, un touchscreen con tecnologia Multitouch. È un IPS con un’ottima gamma dinamica ed un’eccellente riproduzione dei colori. Si può tarare con il software Splendid, che può abilitare anche il filtro per la luce blu. La visibilità anche all’aperto è ottima, rendendo questo prodotto ideale per lavorare in mobilità. In viaggio si può utilizzare per vedere un film o contenuti multimediali di qualsiasi tipo senza affaticare gli occhi e con un’ottima resa.

Flip UX360UA, sofisticato, sottile e leggero

Nella parte inferiore abbiamo la tastiera retroilluminata, oltre a un ampio touchpad di ottima qualità, che supporta la tecnologia Smart Gesture che migliora l’esperienza di uso.

La dotazione hardware rende adatto lo Zenbook Flip a qualsiasi tipo di lavoro, incluso l’editing grafico e video. Le due versioni disponibili in Italia differiscono solo per il processore, che nel modello più economico è un Intel Core i5-7200U mentre nel modello da noi provato un i7-7500U con in più l’hyper threading, che lo rende adatto allo svolgimento di più compiti allo stesso tempo. Quest’ultimo processore opera dai 2.7 GHz fino a 3.5 GHz con Turbo Boost, adattandosi al carico di lavoro, così da ottimizzare la durata della batteria. A supporto 8 GB di RAM per il multitasking e un SSD da 512 GB. La grafica è gestita dal processore con il chip interno Intel HD620, in grado di far girare titoli semplici ad una risoluzione variabile, anche superiore all’HD.

Flip UX360UA, sofisticato, sottile e leggero

Lo Zenbook Flip monta Windows 10 come sistema operativo, che cambia la modalità di utilizzo a seconda di come teniamo il convertibile. Modalità desktop standard, quando lo apriamo come un notebook, modalità tablet, quando andiamo a ruotarlo. Prima di passare da una modalità all’altra, ci viene chiesto comunque di confermare, tramite un tap sulla notifica. L’input tramite touchscreen è sempre attivo, la schermata ruota automaticamente a seconda dell’orientamento del dispositivo.

Asus dichiara per lo Zenbook Flip un’autonomia fino alle 12 ore, circostanza da noi verificata facendo navigazione web, lavoro standard e visione di contenuti multimediali su YouTube e Netflix, settando la luminosità dello schermo in automatico.Flip UX360UA, sofisticato, sottile e leggero

Ampia la possibilità di connettività di cui dispone questo dispositivo. Oltre al Wi-Fi AC di ultima generazione e il modulo Bluetooth, abbiamo 3 porte USB 3.0 (2 Type-A e 1 Type-C), una HDMI per il collegamento con schermi esterni. Presente anche il jack per le cuffie standard e un lettore di schede SD.

Servono 1199 euro per la versione i5 dello Zenbook Flip, 1399 euro per la versione i7, una cifra impegnativa per una macchina che vanta però una portabilità senza precedenti ed è in grado di durare negli anni mantenendo elevate prestazioni.