Capitan Schettino, l’urlo della figlia: “Mio padre non ha tradito l’Italia”

Capitan Schettino, l'urlo della figlia: "Mio padre non ha tradito l'Italia"

Capitan Schettino, l'urlo della figlia: "Mio padre non ha tradito l'Italia"

«La notizia che la Corte europea ha ritenuto ammissibile il ricorso viene proposta come “Schettino contro l’Italia”. Mio padre, non è contro l’Italia e lo dimostra il fatto che nel rispetto dell’incidente non si è sottratto ai tre gradi di giudizio previsti dal nostro ordinamento giuridico; dopo aver lecitamente percorso ed esaurito le vie legali, pur consapevole della condanna a 16 anni di carcere, rispettoso dello stato italiano si è costituito bussando al portone di Rebibbia». Decisa, dura, precisa. Rossella Schettino, figlia del comandante della Costa Concordia Francesco Schettino – che sta scontando la sua pena dopo che la Cassazione ha confermato i 16 anni per la tragedia del gennaio 2012 – torna a parlare.

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++


ULTIME NEWS