Tiziano Valle

Bufera Pd. Pannullo: “Corrado dovrebbe dimettersi”

Bufera Pd. Pannullo: “Corrado dovrebbe dimettersi”

Tiziano Valle

Il Pd è nella bufera. Dopo le dichiarazioni del segretario cittadino Nicola Corrado, insorge l’ex sindaco Antonio Pannullo che alza il tiro. “Credo che per Corrado sia venuta l’ora delle dimissioni:  mi sembra il caso che lui passi la mano visti gli ultimi strali di cui è stato oggetto”. Cosa contesta al segretario? “Anzitutto è paradossale che si erga a fautore del rinnovamento colui che in venti anni anni è stato: consigliere comunale, capogruppo, vice sindaco ed  assessore con delega ai rifiuti, segnando in quella fase una non felice stagione politica per la città”.Un attacco frontale.“Non lo dico io: Corrado non ha la maggioranza nel Pd visto che oltre al fatto che è stato eletto con una manciata di voti ha avuto le defezioni già di diverse aree che lo hanno appoggiato”Quale è la sua posizione?“In queste settimane non mi sono nascosto: sono andato pubblicamente in assemblea nel Partito Democratico ad affermare che non siamo una comunità e che le nostre storie politiche sono diverse. Per questo ho chiesto un giudizio sulla mia amministrazione, sull’operato dei consiglieri e sulla persona del sindaco”. E cosa è accaduto?“Che sento un silenzio assordante da parte del partito locale e provinciale”Anche sulle civiche le vostre posizioni sono diverse.“Un minuto dopo la mia destituzione ho affermato che affidare la formazione delle civiche ad altri e non a chi ha una leadership di governo è grave. Si tratta di una delega in bianco avvenuta in questi anni  che è stato un elemento di deflagrazione del sistema politico”.