Start up, business e innovazione: esperti a confronto a Napoli

Start up, business e innovazione: esperti a confronto a Napoli

Napoli – Un focus sull’innovazione, sul rapporto tra ricerca pura e applicata, sulle nuove forme di sviluppo del business e dell’imprenditorialita’ e di condivisione della conoscenza. E in piu’ un’opportunita’ per orientare i giovani che hanno un’idea di impresa e vogliono tradurla in un progetto vincente e redditizio. Sono gli obiettivi dell’incontro promosso dall’Ordine degli ingegneri di Napoli, presieduto da Edoardo Cosenza, sul tema “Engineers 4 start up & spin off”, in programma martedi’ 3 aprile dalle ore 17.30 nella sede dell’Ordine in via del Chiostro 9. L’incontro e’ promosso di concerto con le Commissioni ordinistiche “Innovazione” e “Start-Up e Spin-Off”, coordinate rispettivamente da Stefano de Falco e Flavio Farroni. Si tratta di un format innovativo in cui per la prima volta l’Ordine mette insieme professionisti, competenze, idee d’impresa, per la costruzione di progetti innovativi condivisi. “Con questa iniziativa – spiegano gli organizzatori in una nota – l’Ordine degli Ingegneri di Napoli apre la porte al sistema-startup, per favorire lo sviluppo dell’imprenditorialita’, il trasferimento tecnologico nella professione e l’applicazione di un approccio ingegneristico alle attuali forme di innovazione”. “Grazie alla presenza in sede di esperti e sviluppatori della nuova Piattaforma regionale di Open Innovation – sottolinea il consigliere dell’Ordine Vittorio Piccolo, che moderera’ la sessione dedicata all’incontro con e fra le start up – sara’ possibile illustrare ai colleghi le modalita’ operative secondo le quali prendervi parte attivamente, anche per favorire forme di matching tra i presenti da far poi confluire sulla Piattaforma stessa. Sono molto soddisfatto – aggiunge – dell’adesione riscontrata fra le start up che hanno chiesto di partecipare al convegno e provenienti anche da altre regioni”. All’incontro parteciperanno anche iscritti all’Ordine degli ingegneri, detentori di specifiche competenze tecniche, che potranno eventualmente fornire supporto professionale ai soggetti che ne abbiano necessita’, creando potenziali link con il network dell’innovazione. I lavori, aperti da Edoardo Cosenza, presidente dell’Ordine degli ingegneri di Napoli, vedranno la partecipazione di Flavio Farroni, coordinatore Commissione Speciale Startup e Spin-off Ordine Ingegneri Napoli; Stefano De Falco, Coordinatore Commissione Innovazione Tecnologica Ordine Ingegneri Napoli, Nunzia Arillo, responsabile Comunicazione Assessorato Startup e Innovazione, Federica Tortora, specialista per l’Innovazione Gruppo Intesa Sanpaolo, Massimo Varrone, responsabile Operativo Incubatore Campania New Steel, Pierluigi Rippa, responsabile Premio Nazionale per l’Innovazione 2017.


ULTIME NEWS