Stangata alla cupola del clan. Vent’anni di cella per i Papale

Stangata alla cupola del clan. Vent’anni di cella per i Papale

Torre del Greco. Dovranno scontare oltre 20 anni di carcere complessivi per aver fatto parte del clan Ascione- Papale, la cosca con base e interessi a Ercolano e Torre del Greco. E’ il duro verdetto che inchioda dietro le sbarre due figure di punta dell’organizzazione criminale nata dalla fusione tra i “siciliani” e gli eredi del super boss Raffaele Ascione. Quattordici anni e sei mesi è la condanna che dovrà scontare Luigi Papale, il ras di via Cavour che dopo una pena già scontata a 10 anni di reclusione avrebbe tentato di rimettere in piedi la cosca decimata da arresti e condanne. Ammonta a 7 anni e 5 mesi, invece, il periodo di detenzione a carico di Pietro Sepe, alias ‘o campagnuolo, parente del capoclan e ritenuto a sua volta organico all’organizzazione criminale specializzata in racket e spaccio di droga.

Leggi l’articolo completo su Metropolis Quotidiano http://metropolis.ita.newsmemory.com/

  Luigi PapalePietro Sepe


ULTIME NEWS