Dal bluff del polo nautico agli Apu. Cento disoccupati vogliono il posto

Dal bluff del polo nautico agli Apu. Cento disoccupati vogliono il posto

Torre Annunziata  – «Da anni stiamo denunciando che all’interno del polo nautico sono state effettuate circa 500 nuove assunzioni e di Torre Annunziata ce ne sono appena venti, l’ennesima proposta bluff mentre lavoratori rivendicano il rispetto e l’applicazione dei protocolli di intesa». A parlare è il rappresentante sindacale della Fiom Cigl Alfredo Veropalumbo che ha partecipato, assieme ad altri rappresentanti sindacali ad un vertice tenutosi venerdì mattina in Comune. Al tavolo anche il primo cittadino Vincenzo Ascione che ha fornito una serie di rassicurazioni che potrebbero, a detta del rappresentante sindacale, trovare anche una soluzione agli ultimi disoccupati usciti dal ciclo produttivo e che attendono da anni una ricollocazione. «Le amministrazioni avrebbero dovuto tutelare questo territorio – continua Veropalumbo – ma non lo hanno fatto.

Leggi l’articolo completo su Metropolis Quotidiano http://metropolis.ita.newsmemory.com/


ULTIME NEWS