La Stazione Zoologica Anton Dohrn abbandona Facebook

La Stazione Zoologica Anton Dohrn abbandona Facebook

La Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli abbandona Facebook, dopo lo scandalo dell’uso illecito dei dati personali che ha travolto il social network. Lo annuncia lo stesso ente di ricerca in un comunicato, precisando che “chiude la sua pagina, al fine di garantire la tutela della privacy degli utenti che seguono i suoi aggiornamenti quotidiani”. La decisione, prosegue la nota, “e’ stata presa in via cautelativa dal presidente Roberto Danovaro, a seguito dello scandalo che ha coinvolto il social network inventato da Mark Zuckerberg”. Quest’ultimo e’ accusato di aver condiviso, con la societa’ di marketing Cambridge Analytica, i dati di 50 milioni di utenti. Il fatto, “pur non coinvolgendo, per quanto a nostra conoscenza, direttamente gli utenti della pagina ufficiale della Stazione Zoologica, ha spinto l’Ente a scegliere, momentaneamente e in via cautelativa, di sospendere le attivita’ della pagina, sin quando non avremo la garanzia di riservatezza dei dati dei nostri numerosissimi ‘fan'”. Le attivita’ di divulgazione della Stazione Zoologica Anton Dohrn , conclude la nota, “continueranno attraverso gli altri social media”.


ULTIME NEWS