Investe ragazzina in villa comunale. Pirata della strada torna e si scusa

Investe ragazzina in villa comunale. Pirata della strada torna e si scusa

Si è distratto mentre in sella allo scooter sgusciava veloce tra le auto bloccate nel traffico e ha finito per travolgere una ragazzina di Massa Lubrense che stava attraversando la strada, in corso Garibaldi. Ha lasciato lo scooter a terra e s’è dato alla fuga, salvo poi presentarsi alla caserma dei vigili urbani di Castellammare. S’è consegnato poco dopo l’incidente il 20enne che martedì sera ha investito una 16enne in villa comunale. Il ragazzo ha raccontato di essersi spaventato, ma dai controlli svolti dagli agenti della polizia municipale – agli ordini del comandante Antonio Vecchione – è emerso che guidava senza patente e che lo scooter sul quale viaggiava non era assicurato. I vigili lo hanno multato e denunciato per omissione di soccorso.

+++L’ARTICOLO COMPLETO OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++