Giovanna Salavati

Scacco ai Gionta, il numero due torna in carcere

Scacco ai Gionta, il numero due torna in carcere

Giovanna Salavati

Torre Annunziata – Salvatore Ferraro, alias o’ capitano, è di nuovo in cella. L’unico soldato del clan Gionta libero ritorna nel penitenziario di Poggioreale. Lo ha deciso la Corte di Appello di Ancona che ha ordinato la riapertura del carcere partenopeo per il generale dei Valentini. I carabinieri della stazione di Torre Annunziata – agli ordini del maresciallo Egidio Valcaccia- sono piombati nell’abitazione del fedelissimo del boss Valentino Gionta che non ha avuto alternativa che fare la valigia e seguire i militari.

Il provvedimento

Il provvedimento è stato emesso dalla Corte di Appello di Ancona che ha ordinato l’arresto eccellente di Ferraro. Dovrà espiare una pena residua di sei anni per episodi commessi a Sesto San Giovanni e a Torre Annunziata e per i quali lui si è sempre dichiarato estraneo. Dalle estorsioni allo spaccio il “Capitano” ha ricevuto così il conto che ora dovrà saldare. Ma Ferraro potrebbe già ritornare a casa nelle prossime ore perché le sue condizioni di salute sono incompatibili – secondo quanto più volte sostenuto dalla difesa l’avvocato Elio D’Aquino e Salvatore Ottobre – con il sistema carcerario.

Scacco ai Gionta, il numero due torna in carcere