Sparatoria a Napoli: De Luca, siamo arrivati a un punto critico

Sparatoria a Napoli: De Luca, siamo arrivati a un punto critico

“A Napoli siamo arrivati a un punto estremamente critico, rispetto a cui bisogna aprire gli occhi. E’ di ieri l’ultima sparatoria sul lungomare sotto i locali della Regione da parte di una banda che imperversa. Le famiglie normali cominciano ad avere paura di uscire di casa”. Lo ha detto il governatore della Campania Vincenzo De Luca commentando l’esplosione di alcuni colpi di pistola, ieri sera, in via Chiatamone, a Napoli. De Luca, parlando al convegno “Napoli: il rischio o la gioia di essere minore” promosso dell’Arciconfraternita dei Pellegrini, ha spiegato che “serve un piano di sicurezza urbana. Spesso si confonde la sicurezza con l’autoritarismo e la repressione mentre io cerco di spiegare da vent’anni che e’ un tema per la povera gente, perche’ chi ha soldi vive in luoghi separati, non va alla villa comunale”.


ULTIME NEWS