Pompei. Box sgomberati, giù la baraccopoli a Piazzale Schettini

Pompei. Box sgomberati, giù la baraccopoli a Piazzale Schettini

Sulla scrivania del sindaco di Pompei, Pietro Amitrano, è finita una lettera firmata dal dirigente del comando vigili locale, Gaetano Petrocelli. L’oggetto recita: «Urgentissimo». E fa riferimento alla grave situazione di degrado e abbandono che affligge ormai da tempo Piazzale Schettini, finito da subito sotto la lente d’ingrandimento della nuova amministrazione che mesi fa ha disposto l’abbattimento della “baraccopoli” e la riqualificazione degli spazi verdi, con relativa messa in sicurezza. Su richiesta di un intervento immediato del comandante dei vigili, il sindaco di Pompei ha disposto lo sgombero dei box che di notte vengono abusivamente occupati dai clochard. L’intervento, autorizzato dall’ufficio tecnico del Comune, è partito nel pomeriggio di ieri. E’ soltanto il primo step di un’ operazione che durerà diversi mesi. Dopo gli sgomberi, si procederà all’abbattimento e al ripristino del piazzale. L’obiettivo è rendere fruibile gli spazi verdi.

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++