Ancora spari a Napoli: due agguati in poche ore. Allarme criminalità, città sotto assedio

Ancora spari a Napoli: due agguati in poche ore. Allarme criminalità, città sotto assedio

Napoli – Due agguati a poca distanza di tempo, dopo gli episodi dei giorni scorsi e quelli di stasera, dal centro alla periferia,  Napoli resta sotto assedio della criminalità. Una prima sparatoria si è verificata nel quartiere di San Giovanni di Napoli, sono stati trovati sette bossoli in corso Protopisani, li’ dove e’ stato ferito il pluripregiudicato 50enne Giovanni Salomone che, secondo una prima ricostruzione della Polizia di Stato, avrebbe legami di parentela con il clan D’Amico. Un conflitto a fuoco al quale sarebbe riconducibile la segnalazione della sparatoria verificatasi nel rione Villa e pervenuta alla Polizia. In seguito a rilievi e accertamenti degli agenti, infatti, nel rione Villa non e’ stato trovato nulla che accerti il conflitto a fuoco. Nella seconda sparatoria,  avvenuta in via Porta San Gennaro, nel centro di Napoli, è rimasto ferito Giovanni Novaca, gia’ noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio e in materia di droga. Ferito alle gambe, non e’ in pericolo di vita. In ospedale e’ arrivato accompagnato in sella a uno scooter. Sul luogo degli spari sono stati rinvenuti alcuni bossoli che sono stati acquisiti dai carabinieri.


ULTIME NEWS