Nuovi e vecchi trend dello shopping fuori e dentro il web

Nuovi e vecchi trend dello shopping fuori e dentro il web

Molti sono i trend dello shopping che hanno avuto vita facile nel 2017 e alcuni di questi sembrano proprio volersi riconfermare anche nel 2018. Sappiamo già che il colore sfoggiato nelle passerelle di quest’anno sarà, a discapito di ogni superstizione, il viola e che gli accessori più in voga saranno il cappello e le immancabili sneakers. Sappiamo anche che il boom degli acquisti ha interessato, però, i settori più disparati e non solo quello della moda. Questa diversificazione si deve soprattutto alla tendenza sempre più diffusa di fare acquisti online.Proprio sulla piattaforma digitale gli utenti si sono accaparrati oggetti di ogni tipo: dai gadget di film e serie tv preferite agli articoli di bricolage per gli amanti del fai-da-te; dai dispositivi elettronici ai prodotti per la bellezza. Il sito secretescapes.com, che offre sconti per i viaggi di lusso, è una delle novità del vecchio anno, che potrebbe conquistare terreno anche nel nuovo.Se da una parte l’avvento di influencer e blogger ha favorito la vendita di alcuni prodotti in particolare, dall’altra parte bisogna considerare che di grandissimo appeal sono stati e sono tuttora i prodotti personalizzati. In generale, infatti, i vari brand fanno a gara per presentare la promozione o l’offerta più ghiotta, ma anche per cercare di fidelizzare il cliente ed, uno dei modi, è proprio quello di regalare gadget personalizzati.È proprio il settore dei prodotti pubblicitari una delle novità del 2018 dal momento che, sia alcuni market-place che non fornivano prima questi servizi, sia molte industrie cartografiche che prima lavoravano solo offline, hanno deciso di lanciare sul web questo genere di prodotti. I biglietti da visita sono fra gli articoli più richiesti e, grazie alle nuove tecniche di stampa, oggi sono aumentate notevolmente anche le possibilità di personalizzazione. Bisogna, inoltre, constatare che la pubblicità ormai passa anche sui social network. Da un recente sondaggio è emerso infatti che oltre il 50% degli italiani afferma di essere stato invogliato a comprare dopo aver interagito con l’azienda attraverso i social. Instagram e Pinterest, in particolare, sono quelli più usati dai giovanissimi e stanno assumendo un ruolo sempre più determinante nell’ambito dello shopping dentro e fuori il web.


ULTIME NEWS