Appalti a Scafati, il pentito Cassandra «Tutte gare pilotate»

Appalti a Scafati, il pentito Cassandra  «Tutte gare pilotate»

«A Scafati il 90% delle gare d’appalto erano tutte pilotate: una volta vinceva un’impresa e una volta l’altra ma sempre dello stesso giro». Luigi Cassandra, ex socio del boss Zagaria e sindaco a Trentola Ducenta continua a svelare particolari sugli affari della cosca di Casal di Principe e le ziende vicine al clan. La gola profonda dell’Agro Aversano spiega il sistema Scafati esportato dai casalesi. «Venivano fatte le gare, veniva disposta la turnazione di chi doveva vincere e chi non doveva vincere.

++Leggi l’articolo completo sul Metropolis in edicola o vai all’edizione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/++


ULTIME NEWS