Vico Equense. Finti corrieri truffano anziana: riesplode l’allarme

Vico Equense. Finti corrieri truffano anziana: riesplode l’allarme

Il sistema è ormai noto e anche sui social network sono migliaia le pagine che rilanciano “precauzioni” per scongiurare rischi e truffe. Ma purtroppo tutto ciò ancora non basta. E pensare che le forze dell’ordine continuano a fare incontri nei centri per la terza età fornendo agli anziani una serie di istruzioni per stanare i truffatori. Tutto inutile. O quasi. Perché l’affare fuorilegge resta redditizio. Si fingono corrieri, telefonano a casa del malcapitato di turno – in particolare un anziano – e dicendo di dover portare un pacco a casa per conto di un parente della vittima chiedono e ottengono un pagamento in contanti. L’ennesimo ragg ro della serie è stato messo a segno a Vico Equense ed è già al centro di una denuncia. Vittima un’anziana che a un inesistente corriere ha candidamente pagato mille euro per una consegna inesistente.

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o sulla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/