Napoli: Verdi, minacce dopo dossier su parcheggiatori abusivi 

 Napoli: Verdi, minacce dopo dossier su parcheggiatori abusivi 

Napoli – “Vi devono squagliare vivi”: pesanti minacce sui social all’indirizzo dei Verdi dopo la presentazione in Prefettura di un dossier contro i parcheggiatori abusivi a Napoli. A denunciarlo, attraverso un comunicato, sono il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli e il consigliere comunale del Sole che Ride, Marco Gaudini. Le minacce, sottolineato i due consiglieri, “sono la riprova del fatto che si tratta nella gran parte dei casi di delinquenti vicini alla malavita organizzata e non di ‘poveri cristi’ come qualche sprovveduto vorrebbe far credere. I toni e i modi delle minacce con frasi tipo ‘vi devono squagliare vivi’ oppure ‘veniamo in duemila sotto casa vostra’ sono tipici dei delinquenti e di certo non fermeranno la nostra battaglia per ripulire la citta’ da questi personaggi”. “Non si sono fatti scrupolo di postare offese e avvertimenti nei nostri confronti anche pubblicamente sulla pagina Facebook del Mattino – rendono noto i due esponenti di Verdi – e, come testimoniato da uno di loro sul Corriere del Mezzogiorno, dopo essere stato arrestato perche’ estorceva denaro minacciando le persone con un proiettile, vantano addirittura l’essere stati criminali per una vita intera senza temere lo Stato e le forze dell’ordine”. “Occorre dare una risposta forte ripristinando la legalita’ nelle nostre strade, – sottolineato Borrelli e Gaudini – contrastando con forza questo fenomeno che sta aumentando pericolosamente con una inaccettabile connivenza di troppi napoletani. Invitiamo ancora una volta a segnalare la presenza dei parcheggiatori nella pagina facebook ‘Io odio i parcheggiatori abusivi’. Per sconfiggerli c’e’ bisogno dell’aiuto di tutti”, concludono.


ULTIME NEWS