Terrore a Toronto. Furgone contro i pedoni, 5 morti

Terrore a Toronto. Furgone contro i pedoni, 5 morti

Terrore a Toronto, in Canada, dove un furgone bianco all’ora di pranzo e’ piombato sul marciapiede di una delle vie piu’ affollate della citta’ travolgendo i passanti. Le autorita’ per il momento hanno confermato almeno dieci feriti, ma alcuni media locali parlano di almeno cinque morti. Per ora pero’ non c’e’ alcuna conferma ufficiale di vittime, anche se la scena lascia pochi dubbi, con tantissime persone in terra, insanguinate, alcune delle quali ricevono i soccorsi e altre invece – raccontano i testimoni – sembrano esamini. L’uomo che era alla guida del mezzo dopo aver investito la folla si e’ dato alla fuga, ma la sua corsa sarebbe stata bloccata dalla polizia dopo circa un chilometro, quando e’ stato circondato dagli agenti che sono riusciti ad arrestarlo senza sparare un colpo. Anche se alcuni testimoni raccontano di aver visto l’uomo estrarre una pistola e puntarla verso i poliziotti. Ma anche questo particolare non e’ stato confermato, come nulla si sa dell’identita’ del guidatore fermato. Altissima la tensione nella metropoli canadese dove in questi giorni sono in corso i lavori di alcuni G7 ministeriali, come quello dei ministri degli Esteri e quello dei ministri dell’Interno, a cui partecipano sia Angelino Alfano sia Marco Minniti. Anche se la sede di questi eventi dista circa 30 chilometri dal luogo dell’incidente. Gli investigatori al momento non azzardano ipotesi, spiegando come tutte le piste vengono seguite, dal semplice incidente a quella di un possibile attacco premeditato. Ci sono pero’ i racconti di alcuni testimoni che descrivono il furgone inseguire ad una ad una le sue vittime una volta salito sul marciapiede. Una versione anche questa che dovra’ essere eventualmente confermata dalle autorita’, che hanno comunque deciso di fermare la linea della metropolitana che passa nella zona dell’incidente invitando la popolazione ad evitare l’area. Intanto la Farnesina sta verificando se ci siano italiani coinvolti nell’incidente. La zona in cui e’ avvenuto il tutto e’ una zona commerciale ma anche sede di molti uffici, e tanta gente che era in strada era proprio in pausa pranzo


ULTIME NEWS