Ferisce il rivale in amore poi si spara alla testa uccidendosi

Ferisce il rivale in amore poi si spara alla testa uccidendosi

Tragedia a Niscemi dove un 23enne, A.M., dopo aver ferito lievemente al piede un ragazzo di 19 anni, S.F., si e’ ucciso sparandosi un colpo alla testa. Il primo, dopo aver discusso animatamente con l’altro in via Gradini, perche’ entrambi pare si contendessero la stessa ragazza, gli ha sparato, esplodendo tre colpi, solo uno andato a segno. Forse per il rimorso per quanto fatto, o perche’ sentitosi braccato dalle forze dell’ordine, o pensando di avere perso per sempre la donna che amava che in quel momento soccorreva il ferito, il 23enne ha impugnato la pistola e si e’ ucciso. Il giovane e’ stato trovato in contrada Canale. E’ stato trasportato in ospedale, ma per lui non c’era piu’ nulla da fare. Il coetaneo, invece, se la cavera’ con qualche giorno di prognosi.


ULTIME NEWS