Qualiano. Si barrica in casa e uccide la madre. Testimone: «Sentito cinque colpi di pistola»

Qualiano. Si barrica in casa e uccide la madre. Testimone: «Sentito cinque colpi di pistola»

“Ero in auto, stavo passando davanti all’abitazione quando ho sentito i colpi. Mi sono sembrati di pistola. Ho avuto paura, mi sono chinato sul sediolino e con il cellulare ho avvertito i carabinieri”. A parlare e’ Massimo Mussolino, 49 anni, colui che ha chiesto l’intervento delle forze dell’ordine, dopo che Pasquale De Falco aveva sparato e ucciso la madre, Teresa Ricciardiello, a Qualiano (Napoli), prima di barricarsi in casa. “In pochi minuti, tre o quattro, e’ arrivata una pattuglia – continua Mussolino – i due carabinieri si sono fermati davanti al portone e scesi dalla vettura hanno indossato i giubbotti antiproiettile. Quando sono entrati nel portone ho sentito altri due colpi e ho visto i militari uscire di corsa”. “Ho assistito alla scena dalla mia macchina. A questo punto anch’io sono scappato. La mia macchina e’ ancora li'”.


ULTIME NEWS