Calcio: De Laurentiis, Sarri? E’ la “Grande Bellezza” 

Calcio: De Laurentiis, Sarri? E’ la “Grande Bellezza” 

Napoli – “Antonio Conte e’ un amico” ma “sarebbe un peccato disperdere il patrimonio di bellezza di gioco acquisito sul campo con Sarri, che si puo’ definire cinematograficamente ‘La grande Bellezza’”. Dopo qualche settimana di silenzio, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, e’ tornato a far sentire la sua voce, come i tifosi hanno chiesto insistentemente soprattutto sui social. E, dalle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli, ha detto al sua su temi particolarmente caldi, come quello che riguarda le sorti di mister Sarri “Gli sono affezionato, – ha detto – sapete che sono monogamo e non mi piacciono i divorzi, lui in teoria ha ancora due stagioni da fare con noi” ma “se continua ad affermare che vuole i calciatori che costano 20 milioni, che vuole le star…”. De Laurentiis ritiene che con l’attuale allenatore azzurro “si possa fare ancora un grosso lavoro, perche’ e’ un genio con una riserva di miglioramento del 300%”. “Al mister dico di stare tranquillo: qui non ci sono nemici, questa e’ casa sua ed e’ un ospite graditissimo. Se poi dovessi (Sarri, ndr) decidere il contrario, pur amandoti di certo non posso obbligarti a restare. Se qualcuno fosse pronto a pagare la clausola non potrei dire di no, gia’ mi e’ accaduto questo con Higuain”. Il presidente del Calcio Napoli ha anche affrontato un tema diventato particolarmente caldo dopo la vittoria della Juventus a Milano contro l’Inter: “Il campionato e’ stato falsato, ma sono anni che viene falsato. Non vorremmo pensar male, ma il VAR va modificato e va tolto dalle mani degli arbitri. Un arbitro – ha detto ancora il patron azzurro – deve essere equidistante tra le parti, proprio per evitare di dover fare brutti pensieri la sua figura va tenuta indenne”. Poi l’ affondo: “Stiamo subendo campionati falsati da anni, quest’anno con l’introduzione del VAR abbiamo assottigliato ancora di piu’ il divario con la Juve, e se la VAR fosse stata utilizzata bene probabilmente saremmo gia’ davanti ai bianconeri”. Secondo De Laurentiis, infatti, all’appello mancano 6-8 punti “che ci sono stati scippati”. “Mi auguro – ha auspicato – che nelle ultime tre giornate la squadra scenda in campo con la leggerezza e la voglia di sapersi divertire. Matematicamente potremmo ancora vincerlo”. Infine un annuncio anche sul prossimo ritiro precampionato 2018/19: “Quest’estate si torna a Dimaro” anche se “in Cina stanno costruendo un albergo di 12 piani per il calcio Napoli. Nella Inner Mongolia stanno mettendo a punto un centro sportivo con campi in erba e dall’anno prossimo abbiamo un contratto che stiamo stabilendo con loro, dovremo fare un long-form agreement. Dalla prossima stagione potremmo iniziare in Cina e finire a Dimaro”, ha concluso De Laurentiis.


ULTIME NEWS