Sir Alex Ferguson operato d’urgenza, è ancora in rianimazione

Sir Alex Ferguson operato d’urgenza, è ancora in rianimazione

Mondo del calcio sempre in apprensione per le condizione di salute di Sir Alex Ferguson ricoverato ieri sera e operato per un’emorragia cerebrale. Il 76enne ex tecnico del Manchester United ha accusato un malore mentre era in casa ed è stato prima trasportato al Macclesfield district Hospital di Manchester e poi trasferito al Salford Royal. Ferguson avrebbe avuto un ictus già giovedì, poi le condizioni sarebbero peggiorate ieri. Il 76enne menore dei successi dello United era apparso in buona salute solo domenica scorsa per il saluto a Wenger, durante il match con l’Arsenal. Ferguson, attualmente in terapia intensiva, si era ritirato nel 2013 dopo 26 anni consecutivi sulla panchina dei Red Devils, con cui ha vinto 13 titoli di Premier League, due Champions League (1999 e 2008), due mondiali per club, cinque Fa Cup e quattro Coppe di Lega, diventando il tecnico britannico più vincente di sempre. In una nota il Manchester United ha scritto: “Sir Alex è stato operato d’urgenza oggi per una emorragia cerebrale. La procedura è andata molto bene, ma avrà bisogno di un periodo di cure intensive per completare il suo recupero. La sua famiglia ha chiesto il rispetto della privacy”.


ULTIME NEWS