Nuova “stesa” nel Bronx a San Giovanni a Teduccio

Nuova “stesa” nel Bronx a San Giovanni a Teduccio

L’allarme questa volta e’ scattato nella serata di ieri, dopo le 22.30 in via Ferrante Imparato, all’angolo con via Ottaviano, nella zona Est di Napoli a San Giovanni a Teduccio. Uno scooter di grossa cilindrata con due persone in sella si e’ fermato al centro della carreggiata mentre il passeggero ha estratto la pistola, una semiautomatica e ha fatto fuoco in aria per sette volte. I colpi sono stati sentiti da tutti ma nessuno dei residenti quasi ci fa piu’ caso perche’ le sparatorie intimidatorie, meglio conosciute a Napoli come le ‘stese’, sono all’ordine del giorno. Spari in aria che hanno l’obiettivo di terrorizzare i nemici e cercare di seminare il panico tra chi non vuole piegarsi alle ragioni della camorra. Nella zona e’ infatti in corso una guerra di camorra tra il clan Rinaldi e il gruppo Mazzarella. La faida si puo’ dire che e’ ventennale ma vive di alti e bassi e dovuti a scarcerazioni o arresti. Quello che ha destabilizzato l’ambiente e’ stata infatti la retata di dicembre che ha portato in carcere venti persone del gruppo De Micco di Ponticelli, zona al confine con san Giovanni a Teduccio ma molto appetibile per una serie di interessi illeciti connessi alla produzione e allo spaccio al dettaglio di sostanze stupefacenti. Per questa ultima sparatoria le indagini sono condotte dalla polizia.


ULTIME NEWS