Santa Maria la Carità. Lite al bar e spedizione punitiva: ferito a colpi di pistola

Santa Maria la Carità. Lite al bar e spedizione punitiva: ferito a colpi di pistola

Lite in un bar tra ragazzi degenera in una sparatoria: ferito con due colpi di pistola il padre di due giovanissimi rumeni, arrestati i responsabili, di nazionalità ucraina. Quella che era iniziata come una “ragazzata”, una scazzottata tra giovanissimi per i classici futili motivi, stava per sfociare in tragedia ieri sera. L’antefatto avviene in un bar tra Santa Maria la Carità e Pompei, dove si “affrontano” quattro ragazzi: due ucraini e due fratelli rumeni, entrambi minorenni, che alla fine hanno la peggio. Tornati a casa, avvertono i parenti dell’accaduto e parte una “spedizione” per rintracciare gli autori del pestaggio, che vengono scovati a Nocera Inferiore. Nel secondo “round”, a farne le spese, stavolta, è il padre dei due ragazzi, ferito con due colpi di pistola e trasportato d’urgenza all’ospedale di Castellammare, dove è stato operato questa notte. Le sue condizioni sono gravi, ma non corre pericolo di vita. I carabinieri di Castellammare e di Nocera Inferiore hanno prontamente individuato e bloccato i due responsabili.


ULTIME NEWS