Casola/Lettere. «Si sono presi il cavallo, diglielo a papà…» Il messaggio in codice dal figlio de ‘o lignammon

Casola/Lettere. «Si sono presi il cavallo, diglielo a papà…» Il messaggio in codice dal figlio de ‘o lignammon

«Oh, vedi che qua si sono presi il cavallo, io me ne sono andato! Diglielo a papà che va a prendere i soldi da un’altra, la…che se ne va…hai capito?». Il messaggio “in codice” lanciato da Carmine Di Lorenzo arrivò chiaro e forte: la telefonata a casa servì a far arrivare al padre l’avvertimento. Alla telefonata seguono dei messaggi tra padre e figlio, con o’ lignammone che oltre a sincerarsi delle sorti del figlio, lo rimprovera di aver contattato il telefono fisso di casa. Sempre via messaggio viene concordato il “recupero” del ragazzo, nei pressi dell’uscita autostradale, a riprova del fatto che in quel momento era in auto con Di Martino.

 

Casola/Lettere. Il business della canapa, la soffiata che salvo ‘o lignammone

 


ULTIME NEWS