Rifiuti speciali pericolosi e strutture abusive, due denunce 

Rifiuti speciali pericolosi e strutture abusive, due denunce 

NApoli – Gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e realizzazione abusiva di opere edili. E’ per questo che a Pomigliano D’Arco i carabinieri forestali hanno denunciato due persone e hanno sequestrato una struttura. I militari durante un servizio predisposto per prevenire reati ambientali, hanno effettuato controlli nella struttura operativa di una societa’ d’impiantistica: denunciati in stato di liberta’ gli amministratori, un 57enne e un 54enne, perche’ vi era in essere attivita’ di gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e non derivanti sia dal ciclo produttivo che dalla lavorazione di conglomerati bituminosi. Riscontrata anche la gestione di rifiuti non pericolosi in difformita’ dalle autorizzazioni rilasciate e scoperte opere edili realizzate abusivamente, nonche’ l’esercizio non autorizzato di una autofficina. L’intera area i rifiuti, le strutture edili abusive e l’autofficina, comprese le attrezzature, sono state sottoposte a sequestro penale.


ULTIME NEWS