Ciro Formisano

Castellammare. Aiutò la latitanza di D’Alessandro jr: Maiello a giudizio

Castellammare. Aiutò la latitanza di D’Alessandro jr: Maiello a giudizio

Ciro Formisano

E’ finito a processo con l’accusa di aver favorito la latitanza di uno dei boss più importanti e temuti della camorra vesuviana. Secondo l’Antimafia, Catello Maiello, 64enne pregiudicato stabiese, avrebbe aiutato Pasquale D’Alessandro – nipote di Michele, il padrino della cosca di Scanzano – a sfuggire all’arresto. Ma a distanza di 12 anni dal blitz che portò in manette il rampollo della multinazionale del crimine con base nei vicoli di Castellammare di Stabia, Maiello è considerato «incapace di intendere e di volere» e quindi non «può essere processato». Un colpo di scena incredibile venuto fuori, ieri mattina, nel corso dell’udienza lampo del processo che si celebra al tribunale di Torre Annunziata.

Leggi l’articolo completo su Metropolis oggi in edicola o sulla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/


ULTIME NEWS