Poggiomarino. Rogo nel deposito di frutta, ditta divorata dalle fiamme

Poggiomarino. Rogo nel deposito di frutta, ditta divorata dalle fiamme

Una nube nera segna l’inizio dell’inferno. Un deposito ortofrutticolo in via Fontanelle viene cancellato in meno di un’ora. Un deposito conosciuto a tutti in città, Gargiulo, crocevia di produttori e imprenditori della zona. Ma da ieri di quel deposito resta poco o niente. La merce distrutta, i capannoni avvolti dalle fiamme danno il via ad una inquietante scenario sul quale i carabinieri della compagnia di Torre Annunziata ora hanno acceso i riflettori. La Procura ha aperto un’inchiesta e nessuna ipotesi viene esclusa. Dal rogo per ipotesi dolose all’accidentale, nessuno si sbilancia ma che quell’incendio sia stato provocato resta però una delle tesi più accreditate vista l’entità del rogo. L’allarme è scattato intorno alle 18,00. Il centralino dei carabinieri è andato in tilt «correte, qui brucia tutto».

Giovanna Salvati


ULTIME NEWS