Tragedia del viadotto, i funerali della mamma e della figlia in un luogo segreto

Tragedia del viadotto, i funerali della mamma e della figlia in un luogo segreto

Mentre le indagini di polizia e carabinieri continuano a ritmo serrato per far luce sulle cause che potrebbero aver determinato la tragedia di domenica scorsa  che ha distrutto una famiglia intera e in attesa dei responsi ufficiali delle autopsie, la magistratura ha concesso il nulla osta per i funerali di Marina Angrilli e della figlia Ludovica, 10 anni, vittime della tragedia che dovrebbero svolgersi nella mattina di venerdì prossimo anche se viene mantenuto segreto il luogo delle esequie. Intanto ci si chiede come possa aver fatto Fausto Filippone a scavalcare le recinzioni del viadotto dall’interno della sede autostradale per lanciare la bambina nel vuoto e poi aggrapparsi dall’altra parte prima di lasciarsi andare. Oggi la Tgr Abruzzo della Rai  ha mostrato nel corso di un servizio alcune anomalie in materia di sicurezza  tanto che per lunghi tratti  il viadotto non presenta alcuna forma di protezione perchè per molti metri manca la recinzione protettiva. Un particolare che sicuramente Filippone poteva conoscere abbastanza bene tanto da dirigersi a piedi in quel punto preciso con la figlioletta.


ULTIME NEWS