Elena Pontoriero

Gragnano/Lettere. Scippatore maldestro. Lacrime in aula: «Non lo faccio più»

Gragnano/Lettere. Scippatore maldestro. Lacrime in aula: «Non lo faccio più»

Elena Pontoriero

 E’ partito da Lettere per scegliere la sua vittima a Gragnano e in via Volte ha messo a segno il colpo, portando via la borsa a una 52enne: nei guai 19enne incensurato. Il ragazzo, in sella al suo scooter, un Piaggio Liberty, era convinto di averla fatta franca e con il bottino (provento della rapina) si era diretto verso casa. In tardo pomeriggio di ieri i carabinieri di Gragnano sono stati chiamati a intervenire direttamente dalla vittima, ancora scossa e rimasta sul posto, soccorsa anche dai passanti. La donna ha fornito le indicazioni necessarie e l’identikit del giovanissimo scippatore.

Ieri mattina Giuseppe Longobardi è scoppiato in lacrime davanti al giudice: «Mi pento di quello che ho fatto, ho capito che ho sbagliato e non lo farò più”». Nel Tribunale oplontino si è svolto il rito direttissimo in presenza del giudice Sena e del Pm di turno Magariello.


ULTIME NEWS