Daniele Gentile

Portici. L’agguato a Sergio Paudicio si tinge di giallo, il pusher fuori pericolo

Portici. L’agguato a Sergio Paudicio si tinge di giallo, il pusher fuori pericolo

Daniele Gentile

Non è in pericolo di vita il pregiudicato crivellato di colpi in strada, ma l’agguato si tinge di giallo. Resta avvolto in un fitto alone di mistero il raid di cui è rimasto vittima Sergio Paudicio, volto già noto alle forze dell’ordine del territorio: il ventottenne resta ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Loreto Mare di Napoli, dopo essere stato sottoposto a diversi interventi chirurgici per rimuovere le quattro pallottole dall’addome e dalle gambe. Secondo il bollettino medico dei camici bianchi del nosocomio di via Marittima, l’uomo non è in pericolo di vita: le sue condizioni sono stabili, ma è resta debole per essere ascoltato dalle forze dell’ordine e raccontare la propria versione dei fatti. La vittima del raid, dunque, non è stata fino a oggi in grado di fornire agli uomini in divisa della polizia di Stato la propria ricostruzione dell’agguato messo a segno durante la notte a cavallo tra sabato e domenica.


ULTIME NEWS