Daniele Gentile

Portici. Sergio Paudicio aveva tre bustine di cocaina in tasca quando è stato sparato

Portici. Sergio Paudicio aveva tre bustine di cocaina in tasca quando è stato sparato

Daniele Gentile

Le indagini hanno portato alla luce nuove rivelazioni sul conto di Sergio Paudicio che è già registrato sui fascicoli della polizia giudiziaria per alcune truffe messe a segno a Milano assieme a quattro complici e per un precedente arresto per spaccio. Proprio lo spaccio, tra le altre, sembrerebbe essere il suo business: la notte che è giunto in ospedale, nella sua giacca, sono state rinvenute 3 bustine di cocaina, il che spinge i poliziotti a pensare che prima dell’agguato era in piena attività di spaccio, forse stava proprio raggiungendo un cliente.


ULTIME NEWS