Ciro Formisano

Crociata di Umberto Onda, il killer fa vacillare il 41 bis

Crociata di Umberto Onda, il killer fa vacillare il 41 bis

Ciro Formisano

Il 41 bis è troppo duro. Anche per un killer spietato come Umberto Onda. E così, l’ex sicario del clan Gionta – che sta scontando una condanna definitiva all’ergastolo per omicidio – da boss con licenza di uccidere si trasforma in “simbolo” della battaglia per la «salvaguardia dei diritti umani dei detenuti». Miracoli del carcere duro, verrebbe da pensare. E invece la “crociata” del capoclan di Torre Annunziata, tra ricorsi e battaglie legali, rischia davvero di mettere in crisi uno dei pilastri della lotta alle mafie in Italia: il 41bis appunto.

+++LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO+++

 


ULTIME NEWS