Ragazzina di Gragnano stuprata, fermati tre minori

Ragazzina di Gragnano stuprata, fermati tre minori

La polizia, su mandato della Procura dei Minori di Napoli, ha eseguito il fermo di tre minorenni con l’accusa di stupro di gruppo per aver abusato di una 12enne a Castellammare di Stabia. A sette giorni dalla denuncia e’ arrivata la svolta dopo le perquisizioni a seguito del racconto della ragazzina che ha spiegato di essere stata violentata da un gruppo di ragazzi che conosceva e frequentava. I tre minorenni sono stati portati al Centro di prima accoglienza dei Colli Aminei e dovranno difendersi da un’accusa molto pesante. I tre avrebbero tratto in inganno la minorenne, con la scusa di un passaggio in scooter verso casa a Gragnano, sulle colline sopra Castellammare di Stabia, e poi avrebbero abusato di lei a turno. La ragazzina, che in un primo momento aveva pensato che fosse incinta, ma invece poi il legale della famiglia ha smentito la circostanza, ha raccontato di essersi accorta anche di un telefono cellulare che riprendeva la scena della violenza. Da qui la svolta con il sequestro degli smartphone di quattro ragazzi sospettati e indicati da lei come i responsabili dell’aggressione sessuale.

Il messaggio della famiglia dopo il fermo dei tre minori

 


ULTIME NEWS