Salvatore Dare

Sorrento. Mare, amici e motori: gli amori di Raffaele finiti in un pilastro

Sorrento. Mare, amici e motori: gli amori di Raffaele finiti in un pilastro

Salvatore Dare

Sorrideva sempre, mai un broncio o una smorfia arrabbiata sul volto. Amava tremendamente il mare, la sua fidanzatina e i motori, a partire da quello della sua moto Aprilia 125 a quelli più grandi delle navi. Tanto da sognare una carriera importante, da macchinista. Un percorso da intraprendere dopo l’esame di maturità che avrebbe dovuto svolgere a fine giugno all’istituto nautico Nino Bixio di Piano di Sorrento dove frequentava la classe quinta B. Ma purtroppo la sua corsa fatta di speranze e sacrifici, di sorrisi e progetti, è finita mercoledì sera, contro un pilastro di cemento. Raffaele de Gennaro, per molti semplicemente Raffy, era un ragazzo buono, semplice, che si faceva volere bene. Avrebbe compiuto 19 anni il prossimo 12 luglio e già pensava a come festeggiare il compleanno e il diploma. Lo piange Sorrento, lo piange la famiglia, lo piangono gli amici, i conoscenti, lo piange tanta gente che non ha avuto la fortuna di conoscerlo per apprezzare le sue doti umane.

+++LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO+++

 


ULTIME NEWS