Torre del Greco: litoranea, boom di bagnanti. Ma il mare è invaso da rifiuti

Torre del Greco: litoranea, boom di bagnanti. Ma il mare è invaso da rifiuti

Tutto esaurito nel primo fine settimana estivo in Litoranea. Una voglia irresistibile di mare e sole è stata il traino della massiccia affluenza di bagnanti, pronti a prendere d’assalto gli stabilimenti balneari del litorale. «Abbiamo accolto circa 8.000 bagnanti in due giorni», spiegano dalla cooperativa Marenostrum, rappresentativa degli imprenditori del settore. In effetti, a partire dalle 10 fino alle 18 i lidi erano stracolmi di uomini e donne in costume a caccia della prima abbronzatura. Ma senza l’opportunità di un tuffo in acque fresche e pulite: un aspetto decisamente negativo, considerando come siamo agli inizi di giugno con poche barche in acqua. A partire dalle prime ore del mattino, il mare è apparso già sporco e inquinato e non da alghe trasportate da improbabili maree bensì da preoccupanti liquami.

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o vai alla versione digitale

http://metropolis.ita.newsmemory.com/ 


ULTIME NEWS